55218835_425777688248819_4284510081426391040_n

Nasce HYPERJAZZ Records – Incrocio tra passato e presente, dove il jazz tradizionale incontra nuovi suoni. Ascolta ‘The Word Was Made Phresh’, nuovo Ep dei PHRESOUL e prima uscita della HYPERJAZZ

Nasce HYPERJAZZ Records, incrocio tra passato e presente, dove il jazz tradizionale incontra nuovi suoni.

 

hyperjazz
Fondata da Raffaele Costantino e il suo team di collaboratori, Hyperjazz è una nuova casa per DJ, musicisti e compositori che abbattono le barriere tra jazz e musica elettronica. Hyperjazz vuole rompere le routine, esplorare nuovi orizzonti musicali, interagire ed essere contaminata dalla società in continua evoluzione. HYPERJAZZ è una distribuzione esclusiva di Goodfellas.

Il primo titolo uscito per HYPERJAZZ è ‘The Word Was Made Phresh’ dei PHRESOUL. L’Ep di 7 tracce strumentali dei PHRESOUL si dividono tra partiture jazz, hip-hop e alternative rock, disponibile su vinile e in formato digitale, streaming e download.

Ascolta ‘The Word Was Made Phresh’ dei PHRESOUL –

 

Guarda il video di ‘Sphere Alliance’ – 

 

Il nuovo lavoro dei PHRESOUL è stata presentato da Andrew Jervis durante il popolare Bandcamp Weekly podcast – https://bandcamp.com/?show=318

Phresoul è una collaborazione tra il tastierista inglese Charlie Stacey (già al fianco di Yussef Dayes), il bassista e il batterista italiani David Paulis ed Enrico Tozzi. Musicalmente il trio si muove tra ‘Bitches Brew’ di Miles Davis e le influenze di artisti contemporanei come Flying Lotus e Thundercat.

‘The World Was Made Phresh’ arriva a due anni dal debutto dei Phresoul ‘Metempsychosis’ consolidando un sound esplosivo dove improvvisazioni noise-rock convivono con neo-psichedelia, hip-hop astratto e space-jazz.

 

a0537494362_16

PHRESOUL – ‘The Word Was Made Phresh’

Streaming, download e vinile dal 22 marzo per Hyperjazz

Tracklist:

  • Monitor Lizard (Reptilian Chicken) 01:27
  • Institutional Violence 02:16
  • Sphere Alliance 02:23
  • Lithium 03:20
  • Hipster Antichrist 03:23
  • Trump-Pence 01:02
  • Blended Family 03:25

PHRESOUL info :
. https://www.facebook.com/Phresoul/

. https://phresoul1.bandcamp.com/album/the-world-was-made-phresh?from=hpbcw

assalti-Frontali-anni-90-1

ASSALTI FRONTALI – Ristampe di ‘Terra di Nessuno’ e ‘Conflitto’ per il Record Store Day. Su cd e vinile dal 13 aprile per Goodfellas

Le ristampe degli introvabili ‘Terra di Nessuno’ e ‘Conflitto’, primi due dischi degli Assalti Frontali,
saranno disponibili su cd e vinile dal 13 aprile per il Record Store Day.
R-2370089-1401256700-3204.jpeg            Assalti_Frrontali_Conflitto

‘Terra di Nessuno’ (1992), esordio degli Assalti Frontali, esce per la prima volta su cd, mentre ‘Conflitto’ (1996) sarà finalmente disponibile in versione vinilica.

Ascolta ‘Assalto Frontale’ da ‘Terra di Nessuno’ – 


Ascolta ‘Conflitto’ – 
Gli Assalti Frontali hanno segnato un’intera generazione di amanti di rap politicizzato, tanto che il loro esordio ‘Terra di Nessuno’ è ancora oggi considerato una pietra miliare del genere e ‘Conflitto’ il primo esempio di crossover realizzato da una posse hip hop del nostro paese.
‘Conflitto’ è stato prodotto al tempo da Don Zientara (Minor Threat e Fugazi su tutti) e registrato con i Brutopop come backing band di Militant A, Testimone Oculare e Sioux.
Sia ‘Terra di Nessuno’ che ‘Conflitto’ sono introvabili e venduti a cifre folli sui market place del disco. I due titoli saranno ristampati su cd e vinile come esclusiva Goodfellas per il Record Store day 2019, disponibili dal 13 aprile nei migliori negozi di dischi.
ASSALTI FRONTALI info:

La-Batteria-II_14_02_front_low

LA BATTERIA II – Il nuovo album della prog-funk band romana uscirà il 5 aprile per Penny Records e Goodfellas, anticipato dal primo estratto ‘Largo’

LA BATTERIA II, nuovo album della prog-funk band romana, uscirà il 5 aprile per Penny Records e Goodfellas, anticipato dal primo estratto ‘Largo’.

 

labatteria_singolo_foto

 

 

Ascolta ‘Largo’ –

 
Il nuovo brano riprende il discorso dal punto in cui La Batteria l’aveva lasciato alla fine del primo disco, ribadendo la tradizione della musica per immagini del nostro paese. Nei 3 minuti e 25 secondi di ‘Largo’ La Batteria condensa, infatti, un’intera colonna sonora di un crime movie all’italiana, dai titoli di testa fino all’inseguimento finale. ‘Largo’ però è solo uno dei 18 brani del nuovo ‘La Batteria II’, che con i suoi 70 minuti di musica distribuiti sulle quattro facciate di un doppio vinile gatefold si annuncia come uno dei lavori più attesi del 2019.

La Batteria presenterà il nuovo album con uno show esclusivo il 4 maggio al Monk di Roma.

Info live Radar Concerti – http://www.radarconcerti.com/

 

‘La Batteria II’ arriva a quattro anni dall’omonimo esordio, nel mezzo lo spazio per il tributo all’Amore Tossico di Detto Mariano e Claudio Caligari e dei Fegatelli di ottima fattura, tra cui uno crossover incredibile con i Colle Der Fomento.
‘La Batteria II’ è un doppio album nella tradizione del rock classico degli anni ‘70, incurante e in antitesi con le regole del marketing liquido che vorrebbero tutto diluito in singoli dalla durata radiofonica o al massimo EP di pochi brani. Una sfida che La Batteria ha deciso di affrontare ripartendo dalle atmosfere cinematiche del primo album e allargandone i confini, portando alla luce le mille esperienze e i gusti personali dei suoi quattro componenti attraverso un vero e proprio viaggio in cui epoche e generi si fondono nello stile ormai inconfondibile della band romana.

Ne ‘La Batteria II’ convergono livelli compositivi differenti, quello complesso della Fonderia (l’altra band di Emanuele Bultrini, Stefano Vicarelli e Paolo Pecorelli), così come la spinta ritmica delle produzioni di David Nerattini (aka Little Tony Negri) per i Colle Der Fomento, o le contaminazioni infinite dell’Orchestra di Piazza Vittorio, con cui la nostra band condivide il chitarrista Emanuele Bultrini, che è presente nell’album con le partecipazioni di Raul Scebba, Evandro Dos Reis, Ernesto Lopez Maturell e Davide Savarese. 

Prog-rock, funk, hip-hop, musica classica, elettronica, ritmi latini, italo-disco, psichedelia e hard rock si fondono così in un disco ancora una volta ricco di suggestioni visive, che ricollegano direttamente La Batteria alla grande tradizione italiana della musica per immagini, senza però intrappolarla nei clichè o nella mera copia carbone di un’epoca irripetibile.

La Batteria: Emanuele Bultrini (chitarre), David Nerattini (batteria), Paolo Pecorelli (basso) e Stefano Vicarelli (tastiere-synth).
La-Batteria-II_14_02_front_low

‘LA BATTERIA II’

Dal 5 aprile per Penny Records / Goodfellas

Doppio vinile colorato edizione limitata, CD e formato digitale streaming/download

Copertina di Emiliano “Stand” Cataldo

  1. Prologo
  2. Largo
  3. Fuga
  4. Monica Vitti
  5. Dogma
  6. Moviola
  7. Antenna
  8. Stiletto
  9. Intermezzo
  10. Diva
  11. Affresco
  12. Spirale
  13. Furfante Amedeo
  14. Intervallo
  15. Romanzo
  16. Megalapoli
  17. Edorado
  18. 2170 Ultima Speranza

Info La Batteria:
. http://www.labatteriaband.it/
. https://www.facebook.com/pg/labatteriaroma/

. https://www.youtube.com/channel/UCzwziBmotx1OGno0ziCJvwg

. https://labatteria.bandcamp.com/

. https://www.instagram.com/labatteria/

. https://twitter.com/labatteria

CANARIE foto ufficiale

Ascolta il singolo ‘Bolero’, esordio tropical pop del duo CANARIE

CANARIE
Ascolta il singolo ‘Bolero’, esordio tropical pop del duo Canarie
. Guarda il lyric video di ‘Bolero’ – 

 

Bolero è il primo singolo di Canarie, il nuovo caldo habitat musicale creato da Paola Mirabella (honeybird & the birdies) e Andrea Pulcini (Persian Pelican). 

Il brano fotografa con ironia come le stagioni della passione e gli oscuri oggetti del desiderio cambino con il passare del tempo.

Paola e Andrea a proposito del brano: “Il titolo prende spunto dalla celebre coreografia che Maurice Béjart ideò per il Bolero di Ravel. Su di un grande tavolo circondato da un pubblico indefinito, i due protagonisti della storia mettono a nudo la loro vita di coppia. Una danza erotica e viscerale che si snoda instancabilmente su se stessa. Una storia troppo conosciuta e allo stesso tempo sempre nuova”.

 

Copertina Bolero 3 (1)

Info CANARIE:
. https://www.facebook.com/pg/canariemusica/
. https://www.instagram.com/canariemusica/
. https://www.youtube.com/channel/UCmfVraXyMOc3-sFSdGq-aWQ

veneto_vol6

La riscoperta dell’underground da parte della Spittle arriva in Veneto con il nuovo volume della serie 391

391 VOL. 6 VENETO – Voyage Through the Deep 80s Underground in Italy

Disponibile su doppio cd dal 30 novembre per Spittle/Goodfellas.

veneto_vol6

 

Sesta tappa del “viaggio nel profondo underground italiano”: un anno e mezzo di lavoro tra ricerche, nastri, fruscii e distorsioni nel tentativo di descrivere cosa successe in Veneto negli anni 80. Come per le altre raccolte della serie 391, non un “best of” ma un contenitore eterogeneo in cui, a gruppi dimenticati o mai emersi allora, si affiancano inediti di band di culto come Death in Venice, Degada Saf, Frigidaire Tango, Plasticost, Ruins, Wax Heroes: pezzi essenziali della storia della new wave e del post punk italiano.

“A metà degli anni settanta, mentre il ciclone punk stava resettando culturalmente il sistema su cui si reggeva il music business, prendeva forma una nuova coscienza mu- sicale. C’era bisogno di un cambiamento, di recuperare il senso che la musica rock esprimeva nella sua identità primitiva e istantaneamente proiettarla nel futuro risve- gliando le anime di chi pensava che la musica fosse cosa per pochi eletti.

Il post punk, o in senso più allargato la new wave, fu una ri-evoluzione della scena underground dentro la quale si trovò la nostra generazione, una specie di rinascita intellettuale, sembrava fosse la musica a creare un nuovo momento sociale e non il con- trario come di solito avviene.
Questa compilation contiene 42 brani inediti di band semisconosciute strappati al destino di rimanere relegati per sempre in qualche polveroso cassetto, orfani da trent’anni anni di un pubblico che potesse apprezzarne la loro genuinità, scevri da ogni intento commerciale, un manifesto che rappresenta quello che fu un continuo dilagare di creatività, una rivoluzione silente di musica e stile della quale, grazie al cielo, erava- mo a cavallo”
Carlo Casale, Frigidaire Tango

 

 

391 Vol. 6 Veneto

Voyage Though the Deep 80s Underground in Italy

Doppio cd disponibile dal 30 novembre per Spittle/Goodfellas

Tracklist:

. CD 1

1  PYRAMIDS (CHIARANO – TV): A WAY OUT (1980) 


2  EVABRAUN (VERONA): LA BATTAGLIA DI SAN ROMANO (1981) 


3  BLUE VELVET (MESTRE, VENEZIA): CATCHING THE SHADOWS (1981) 


4  S.P.R.A.Y. (BASSANO DEL GRAPPA – VI): BEYOND ALL BELIEF (1981) 


5  VCO (MESTRE, VENEZIA): RADIOMAD (1981) 


6  PLASTIC BAGS (VENEZIA): SEGNALE ORARIO (1981) 


7  HOMEWORK TAPE PRODUCTION (VENEZIA): BALIE (1982) 


8  ENDLESS NOSTALGIA (ASPARETTO, CEREA – VR): 
WHITE LOVE IN A WHITE ROOM (1982) 


9  RADAR (VERONA): UNA SPLENDIDA EMICRANIA (1982) 


10  HUNT’S UP (MESTRE, VENEZIA): BASS ONE (1982) 


11  STEVE ELBOW & TWIST 92 (BASSANO DEL GRAPPA – VI): 
THE SHADOW OF MY BRAIN (1982) 


12  NEW DESIGN (BASSANO DEL GRAPPA – VI): THE TROLL (1982) 


13  RUINS (MESTRE, VENEZIA): HOT LEG (1983) 


14  QFWFQ (PADOVA): ME_MORIA (1983) 


15  BOBBY WATSON (VICENZA): THE PRESIDENT WISHES A GOOD TIME (1983) 


16  PLASTIC FLOWERS (VENEZIA): FRENCH KISS (1983) 


17  CRUEL BOLERO (VENEZIA): TAKE THE CHANCE (1983) 


18  DEATH IN VENICE (VENEZIA): BLACK FLOWERS OF DANCE (1983) 


19  DOMINO NOIR (MAROSTICA – VI): SWORD FOR MY CONFLICTS (LIVE 1983) 


20  ISOLAMENTO (CITTADELLA – PD): MY EUROPA (LIVE 1983) 


21  LYNX AVENUE (BASSANO DEL GRAPPA – VI): INSIDE MEMORIES (1984) 


22  PLASTICOST (MAROSTICA – VI): VOLGA DI PAGLIA (1985)

. CD 2

1  FRIGIDAIRE TANGO (BASSANO DEL GRAPPA – VI): DELIVER AGAIN (1985) 


2  ART DÉCO (MESTRE, VENEZIA): SECRET WILD LOVE (1985) 


3  I NIPOTI DEL FARAONE (PADOVA): LIZARD (1985) 


4  DEGADA SAF (CASTELFRANCO VENETO – TV): BELLOSGUARDO (1986) 


5  MORROWYELLOW (VERONA): WAKEFULNESS (EARLY VERSION, 1986) 


6  LUXURE (BASSANO DEL GRAPPA – VI): IT MAKES NO DIFFERENCE (1986) 


7  END OF CARNIVAL (ROVIGO): DECEMBER THINNEST FOG (1986) 


8  ART CORE (VENEZIA): PORCUPINE (1986) 


9  FRU AUT (BASSANO DEL GRAPPA – VI): L’AVVOLTOIO (1986) 


10  WAX DOLL (BIBIONE, S. MICHELE AL TAGLIAMENTO – VE): 
IL SOGNO DEL PRIGIONIERO (1986) 


11  WAX HEROES (TREVISO): WAKE ME UP WIZARD! (1986) 


12  SYBIL VANE (VENEZIA): PRINCE OF LOST CHANCES (1986) 


13  PLAGUE PAVILLON (VERONA): RED HEART SNAKES (1987) 


14  THE SHADOW OF A DOUBT (BIBIONE, S. MICHELE AL TAGLIAMENTO – VE): 
BLUE VISION (1987) 


15  SCENT MERCI (TREVISO): THE BRIGHT MOONLIGHT (1988) 


16  HELLVISPRAVO (VERONA): INIT 01 (WELCOME TO THE SONIC CRUSHER) (1989) 


17  INSIDE LONELINESS (TREVISO): DREAMING YOU’RE ALL MINE (1989) 


18  OPIUM CLUB (MESTRE, VENEZIA): I.C.E. (1989) 


19  MARGINAL NOTE (TREVISO): RAIN TELLS STORIES (1989)

20  ALEJAS (MESTRE, VENEZIA): LOSCOGATTO (1989)

 

Ancora disponibili i primi 5 volumi, tutti su doppio cd, di 391 dedicati alle scene di  Marche, Piemonte, Toscana, Umbria e Liguria.

391

 

Info: http://beta.goodfellas.it/italy/f/label/Spittle/

 

galoni_5

Il nuovo album di Galoni ‘Incontinenti alla Deriva’ uscirà il 7 dicembre per Goodfellas

INCONTINENTI ALLA DERIVA è il terzo album di GALONI, in uscita il 7 dicembre per Goodfellas e anticipato dal singolo Banksy. L’artista della provincia romana continua il percorso narrativo iniziato con Greenwich (2011) e Troppo Bassi Per I Podi (2014), affrontando tematiche attuali, questioni sociali e geografie sentimentali. Undici tracce folk che guardano alla tradizione del cantautorato italiano e alle sonorità del nord-europa.

GALONI presenterà in anteprima il suo nuovo album dal vivo il 1° dicembre al Monk di Roma. Info live: https://www.monkroma.it/attivita/galoni-incontinenti-alla-deriva-album-release/

 

Guarda il video di ‘Bansky’, primo estratto dal nuovo album di GALONI – 

 

INCONTINENTI ALLA DERIVA è un disco che tira le somme, riflette sulle anomalie del periodo storico attuale e sulla omologazione del tempo. “Difficilmente riusciremmo a distinguere un 2004 da un 2013. Oltre alla moda, al costume, all’arte, al cibo o al suo modo di vivere, l’uomo è riuscito a massificare  anche il tempo. Contrariamente al secolo scorso, quando gli eventi storici particolari, le innovazioni artistiche, le resistenze culturali riuscivano a dare una identità ad ogni singola pagina del lunario.” Il disco si avvale della produzione artistica di Emanuele Colandrea con cui Galoni ha lavorato già nei dischi precedenti. Il sound attinge dalla matrice folk già presente in Greenwich e Troppo Bassi Per I Podi, mantenendo una radice sonora tipica della tradizione cantautorale italiana ma aprendosi anche a contaminazioni moderne di carattere nordeuropeo.

“Nell’accezione dantesca gli incontinenti sono coloro che non riescono a contenere il desiderio morboso del vizio perché danno poco spazio alla ragione. E in questo cerchio abita la maggior parte di noi, me incluso.” (Galoni)

 

cover

‘Incontinenti alla Deriva’ di galoni uscirà su cd e formato digitale il 7 dicembre per Goodfellas

TRACKLIST & CREDITS
1. Banksy
2. I sistemi binari
3. In linea d’aria
4. L’America è una truffa
5. Per andare dove
6. Status quo
7. Stachanov
8. Trattato monetario
9. Il sistema tolemaico
10. Mi resterà il tuo nome
11. Una razza di giganti

 

Info GALONI: https://www.facebook.com/emanuelegaLoni/

46495286_2212457265674311_4254379940952145920_o

‘Variazioni’, il pop d’autore nel debutto di EDY. Disponibile su cd, vinile e download digitale

edy_banner

POP D’AUTORE NEL PRIMO ALBUM  di EDY ‘VARIAZIONI’, disponibile su cd ,vinile e download digitale, presto anche in streaming.

“Variazioni” è il primo disco di EDY – penna, chitarra e voce di Ultravixen e Jasminshock, bands che negli ultimi 20 anni hanno rappresentato un link diretto fra l’Italia e l’avant-punk made in USA.

EDY (all’anagrafe Alessio ‘Edy’ Grasso) è compositore, autore, musicista e produttore. Nato a Milano e cresciuto a Catania, attualmente vive a Roma.

Sin dal 1990, quando fonda i Marketa, scrive, produce e suona la propria musica. Nel 1996 incontra Agostino Tilotta e Giovanna Cacciola degli Uzeda dalla cui influenza nascono gli Youth Against Fascism poi diventati jasminshock. In 10 anni di carriera i jasminshock hanno tenuto più di 500 live condividendo il palco con Storm&Stress, Dirty Three, Karate, Bellini, Quickspace ed altri.
Nel 2007 EDY fonda gli UltraviXen, seminale trio Avant-Punk con i quali assume anche il ruolo di lead vocal.
Fra il 2009 ed il 2014 pubblica con loro 3 album e un singolo (usciti per Wallace Records così come tutta la dicografia dei jasminshock) distribuiti oltre che in Italia anche in Europa, USA e Giappone.
UltravIXen hanno suonato nei più importanti club italiani arrivando a partecipare al 1 Maggio di Taranto nel 2015 davanti a più di 150.000 persone.

Dal 2017 EDY lavora al suo primo disco da solista.
“Variazioni” -questo il titolo- è una sorta di conseguenza o, se vogliamo, lo strano e poetico esito di un grave incidente motociclistico che lo ha visto protagonista.
EDY infatti ha scritto queste canzoni nel corso della lunga convalescenza durante la quale decide di lasciare spazio espressivo alla dimensione cantautorale e pop.
Le 12 canzoni raccontano il cambiamento e sono frutto dell’incontro fra la penna e la chitarra di EDY e la visione artistica del produttore e musicista Marco Fasolo (Jennifer Gentle).

 

 

Il disco è stato registrato e mixato a Giugno e Luglio del 2017 al Posada Negro Studio (Lecce) da Marco Fasolo e uscirà il 17 Novembre per Goodfellas Records.

EDY ha cantato e suonato insieme a Marco Fasolo, John Lui (Roy Paci, Corleone), Carmelo Di Paola(UltraviXen, Jerica’s), Matilde Davoli (Studio Davoli, Girl with the Gun) e la Direttrice d’Orchestra Carolina Bubbico.

“Variazioni” é il disco che racconta di un uomo che decide di essere.

 

INFO EDY: www.edymusic.it

8033706210871_1

Peter Sellers And The Hollywood Party ‘The Early Years 1985-1988′, dal 16 novembre per Spittle

44061636_2057322794334969_1003797590094905344_o
Spittle presenta la prima collection dedicata alla cult band milanese degli anni ’80 Peter Sellers And The Hollywood Party.
 
‘The Early Years 1985-1988’ è l’opera omnia dei Peter Sellers del periodo 1985-1988, dal 16 novembre in edizione vinile + cd per Spittle. Il cd allegato contiene sia i brani presenti sul vinile che alcune rari ed inediti brani in versione demo e live.
IMG_E8009
Le note del libretto della raccolta sono state curate dal giornalista Roberto Calabrò, autore anche del volume ‘Eighties Colours – Garage, beat e psichedelia nell’Italia degli anni Ottanta’.
La copertina del disco è stata realizzata dall’illustratore Vitamina.

 

 

edy-singolo-2-cover

È online il nuovo singolo di EDY ‘LA CASA DI BARBIE’

‘La Casa di Baribie’ è il secondo singolo estratto dal gioiello pop d’autore “Variazioni”di EDY, in uscita il 16 novembre per Goodfellas.

 

 

Edy pubblica un nuovo video. S’intitola “La Casa di Barbie” e anticipa l’uscita di “Variazioni” il nuovo album in uscita il 16 novembre per Goodfellas Records.

“La casa di Barbie” è la storia di un riscatto sociale e personale, di un desiderio non esaudito, rappresentato dal punto di vista di quelle bambine che non hanno mai avuto la casa di Barbie. “La casa di Barbie” è una metafora; rappresenta le diverse condizioni sociali di partenza: alcuni partono in vantaggio, altri meno e hanno bisogno di correre più veloce per raggiungere i traguardi che meritano.

Nel video diretto da Pierfrancesco Marinelli i protagonisti sono una ragazza e i suoi genitori, i loro conflitti, le distanze, una fuga e un ritorno sofferto. Il video è da vedere fino alla fine perché il finale a sorpresa, lungi dall’essere buonista, mostra quanto sia determinante la capacità di mettersi in discussione e di saper chiedere aiuto agli altri.

 

edy-sito-628x480

 

“La casa di Barbie” è disponibile sulle piattaforme di streaming e nei principali store digitali.

Info EDY: https://www.facebook.com/EDYufficiale/?ref=br_rs

 

 

Copertina Katabum

Guarda il video di ‘Katabum’ dei VEEBLEFETZER, brano presente nella colonna sonora de ‘La Profezia dell’Armadillo’

I Veeblefetzer alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nella colonna sonora de ‘La Profezia dell’Armadillo’, lungometraggio di Emanuele Scaringi tratto dalla graphic novel best seller di Zerocalcare. La celebre band romana è presente con il nuovo brano ‘Katabum’ nel film.
 

 
Il nuovo video dei Veeblefetzer è una macumba contro i confltti internazionali e il profitto derivato dalla vendita delle armi di cui l’Italia è uno dei principali esportatori al mondo. Katabum è stato girato insieme ai ragazzi dell’Ass. Baobab Experience che da sempre sono in prima fila per aiutare chi sulla propria pelle ha vissuto la fuga dalle zone di guerra.
La canzone è contenuta nella colonna sonora del film ‘La profezia dell’armadillo’ di Emanuele Scaringi, presentato qualche settimana fa alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e tratto dalla graphic novel di Zerocalcare.
I Veeblefetzer suoneranno Sabato 29 Settembre al Monk di Roma in occasione dell’Armadillo Night. Un’occasione per incontrare il regista e il cast del film.